MA…DONNA /// VENERDI’ 30 OTTOBRE /// AUDITORIUM SANTA CECILIA /// PERUGIA /// ORE 21:00

MA…DONNA

Di e con Caterina Fiocchetti, al violoncello Andrea Rellini

Con questo monologo da lei scritto, diretto e interpretato, Caterina Fiocchetti, artista perugina recentemente inserita nella Compagnia dei Giovani del Teatro Stabile dell’ Umbria, dà voce a Rina Gatti, la “scrittrice della memoria” nata nella campagna umbra nel periodo tra le due guerre mondiali. Un viaggio tra le parole, i suoni e le immagini che Rina, sposa e madre, testimone e interprete della emancipazione femminile durante il tramonto della civiltà contadina, ha lasciato nei suoi scritti. INGRESSO LIBERO

rina gatti caterina fiocchettiLa vicenda di RIna Gatti è singolarissima: non tutti i contadini umbri hanno passato gli ultimi anni della propria vita a scrivere del loro passato, mettendo in ordine i ricordi e liberando dal silenzio gli eventi più dolorosi. Nello stesso tempo quasi tutti hanno abbandonato i campi, cercato una nuova strada nelle città, vissuto i cambiamenti culturali e politici del dopoguerra, a volte in modo attivo, a volte subendoli. Quindi è la storia di molti dei nostri genitori, nonni ecc… La bravissima Caterina Fiocchetti sarà il corpo e la voce di questa storia.
Ecco insomma uno spettacolo al quale vorrei assistere e invece mi tocca suonare.